BANDO DI PROCEDURA SELETTIVA UNICA, PER TITOLI ED ESAMI, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI 29 OPERATORI SPECIALIZZATI (CAT. B – POS. B2), PROFILO DI OPERATORE SOCIO-SANITARIO, NELL’AMBITO DEGLI ORGANICI DELLE UNITES DES COMMUNES VALDOTAINES.

 

Art. 1 - TRATTAMENTO ECONOMICO

1. Ai posti predetti è attribuito il seguente trattamento economico:

- stipendio iniziale tabellare di annui lordi 18.808,27 euro, oltre all’indennità di bilinguismo, all’eventuale assegno per il nucleo familiare, alla tredicesima mensilità e altre eventuali indennità da corrispondere secondo le norme in vigore per i dipendenti degli enti di cui all’art. 1, comma 1, della l.r. 22/2010.

2. Tutti i predetti emolumenti sono soggetti alle ritenute di legge previdenziali, assistenziali ed erariali

.Art. 2 – ASSEGNAZIONE DEI POSTI

1. I posti messi a concorso sono assegnati come di seguito riportato:

· n. 4 posti a tempo pieno all’Unité des Communes valdôtaines Evançon;

· n. 5 posti a tempo parziale nella misura del 50% all’Unité des Communes valdôtaines Grand Combin;

· n. 16 posti all’Unité des Communes valdôtaines Grand Paradis, di cui: o 4 a tempo pieno; o 6 a tempo parziale nella misura del 75%; o 4 a tempo parziale nella misura del 68,57%; o 2 a tempo parziale nella misura del 66,67%;

· n. 3 posti a tempo pieno all’Unité des Communes valdôtaines Valdigne Mont-Blanc;

· n. 1 posto a tempo pieno all’Unité des Communes valdôtaines Walser.

Art. 3 – ORARIO DI SERVIZIO L’orario di servizio può essere articolato sull'intero arco settimanale e può comprendere anche giorni festivi e turni (antimeridiano, pomeridiano e notturno).

Art. 4 – RISERVA DI POSTI FF.AA.

1. Ai sensi dell’art. 1014, commi 3 e 4, e dell’art. 678, comma 9, del D.Lgs. 66/2010, è prevista la riserva per i volontari delle Forze Armate:

· n. 1 posto tra quelli messi a concorso per l’Unité des Communes valdôtaines Evançon;

· n. 2 posti tra quelli messi a concorso per l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Combin;

· n. 4 posti tra quelli messi a concorso per l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis;

· n. 1 posto tra quelli messi a concorso per l’Unité des Communes valdôtaines Valdigne- Mont-Blanc;

· n. 1 posto tra quelli messi a concorso per l’Unité des Communes valdôtaines Walser.

2. I soggetti militari destinatari della riserva di posti sono tutti i volontari in ferma prefissata (VFP1 e VFP4, rispettivamente ferma di 1 anno e di 4 anni), i VFB in ferma breve triennale e gli ufficiali di complemento in ferma biennale o in ferma prefissata.

Art. 5 - REQUISITI DI AMMISSIONE 1. Per la partecipazione alla procedura selettiva è richiesto il possesso di:

- diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media).

Per il titolo di studio conseguito all’estero si deve far riferimento a quanto disposto dal successivo art. 5;

- qualifica di operatore socio-sanitario (OSS), ai sensi dell’Accordo del 22 febbraio 2001 tra il Ministero della Sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, per l’individuazione della figura e del relativo profilo professionale dell’Operatore socio-sanitario e per la definizione dell’ordinamento didattico dei corsi di formazione;

- patente di guida di tipo “B”.

2. Qualsiasi titolo di studio superiore è assorbente rispetto a quello richiesto per l’ammissione al concorso.

3. Il candidato deve, inoltre, possedere i seguenti requisiti:

a) con riguardo alla cittadinanza, essere in una delle seguenti condizioni:

· cittadino italiano o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; · familiare di un cittadino italiano o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, non avente la cittadinanza di uno Stato membro, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;

· cittadino di Paesi terzi titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;

b) aver raggiunto il 18° anno di età; 

c) avere l'assoluta e incondizionata idoneità fisica alle mansioni richieste per il profilo di cui trattasi.

Gli enti hanno facoltà di sottoporre a visita medica preassuntiva, ai sensi del D.Lgs. 81/2008, i vincitori del concorso e i candidati eventualmente chiamati ad assumere servizio;

d) conoscere le lingue italiana e francese; e) non essere escluso dall’elettorato politico attivo;

f) essere in posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva, per i soli cittadini italiani soggetti a tale obbligo (candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985); g) non essere stato destituito o dispensato ovvero licenziato per motivi disciplinari dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

h) non avere riportato condanne penali o provvedimenti di prevenzione o altre misure che escludono, secondo la normativa vigente, la costituzione di un rapporto di impiego con una pubblica amministrazione.

4. I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione (9 febbraio 2017), nonché al momento della stipulazione del contratto.

Art. 6 – TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL’ESTERO

1. I candidati, in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, pena la non ammissione alla procedura selettiva, devono dichiarare all’atto della presentazione dell’istanza di partecipazione al concorso:

a) di aver ottenuto la dichiarazione di equipollenza del titolo di studio straniero a quello italiano o di aver avviato l’iter procedurale per l’equipollenza del titolo di studio presso l’Ufficio riconoscimento titoli di studio della Sovraintendenza agli Studi – Piazza A. Deffeyes, 1 – Aosta (per i residenti in Valle d’Aosta) o presso i competenti uffici provinciali o regionali (per i non residenti); oppure

b) ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. 165/2001, di aver avviato l’iter procedurale di equivalenza del titolo di studio inoltrando la relativa richiesta al Dipartimento della Funzione Pubblica e al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca mediante raccomandata A/R, entro il termine di scadenza del bando, utilizzando il modulo disponibile sul sito www.funzionepubblica.gov.it /strumenti-e-controlli/modulistica nonché sul sito istituzionale della Regione nella sezione concorsi/normativa.

2. Al fine dell’ammissione alla procedura selettiva è necessario consegnare all’Ufficio concorsi regionale copia del modulo di richiesta di equipollenza o equivalenza del titolo di studio, unitamente alla ricevuta di spedizione dello stesso, entro il termine di scadenza del bando, con una delle seguenti modalità: · consegna a mano dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 14:00;

· spedizione a mezzo raccomandata A/R all’Ufficio concorsi della struttura Centro unico retribuzioni e fiscale, procedimenti disciplinari, CUG e concorsi, Piazza Deffeyes, 1 - Aosta; · invio a mezzo fax (0165/273197); l’Amministrazione non è responsabile di ricezioni incomplete o illeggibili, pertanto si prega di contattare l’Ufficio concorsi al fine di verificare la completa ricezione;

Art. 28 - INFORMAZIONI VARIE

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio concorsi della struttura organizzativa Centro unico retribuzioni e fiscale, procedimenti disciplinari, CUG e concorsi, Piazza Deffeyes, 1 ad Aosta, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 14,00 ( 0165/273775; 0165/273825; www.regione.vda.it ; u-concorsi@regione.vda.it).

La Dirigente Rosa DONATO

Tratto dal BUR VDA (LINK)

[module-131]


I-A Quiz, simulazioni online

Olre 70 quiz tratti da concorsi per infermieri per fare simulazioni online 

oltre 2000 domande a partire da 2 euro 

I-A Quiz (LINK)

 

Ultime uscite, controlla le offerte

Scegli la tua Newsletter

Scegli la NewsLetter

più adatta per te!

newsletter CS

(LINK)