Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) dei Sette Laghi Concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n.  3 posti di collaboratore professionale sanitario - infermiere, categoria D Questa Amministrazione in esecuzione della deliberazione n. 65 del 22 febbraio 2016 è indetto, Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 3 posti di Collaboratore Professionale Sanitario - Infermiere, Cat. D.

 Concorso in ARRIVO, è stato pubblicato sul  BURL - BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE LOMBARDIA in data 23 aprile 2016.

Il BURL è scaricabile dal LINK, a pagina 37 c'è il bando integrale.

 

La domanda del bando deve essere inviata in modo tradizionale e non online, tratto dal BURL:

Per essere ammessi al concorso i candidati dovranno produrre domanda redatta, utilizzando lo schema allegato, su carta libera, indirizzata al Direttore generale della Azienda Socio Sanitaria Territoriale dei Sette Laghi c/o Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi - Viale L. Borri, 57 - 21100 Varese - C.P. 294, che dovrà pervenire entro le ore 12,00 del 30° giorno successivo alladata di pubblicazione dell’avviso del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Qualora detto giorno sia festivo il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

La presentazione della domanda di partecipazione potrà avvenire, sempre entro il suddetto termine perentorio, con le seguenti modalità: − mediante consegna a mano presso S.C. Risorse Umane - Ufficio Concorsi - c/o Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi (Villa Tamagno) Viale L. Borri, 57 - Varese, nei seguenti orari:

• dal lunedì al giovedì dalle ore 10,30 alle ore 12,00 e dalle ore 14,00 alle ore 15,00

• il venerdì dalle ore 10,30 alle ore 12,00. − a mezzo servizio postale tramite raccomandata con avviso di ricevimento: in tal caso farà fede la data di spedizione, comprovata dal timbro a data dell’ufficio postale accettante.

− mediante invio al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo.varese@pec.ospedale.varese.it.

La validità dell’invio telematico è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di una casella di posta elettronica certificata (PEC) personale

; non sarà ritenuta ammissibile la domanda inviata da casella di posta elettronica semplice/ordinaria del candidato o di altra persona, anche se indirizzata alla suindicata casella PEC dell’Azienda.

L’invio telematico della domanda e dei relativi allegati, in un unico file in formato PDF, deve avvenire tramite l’utilizzo della posta elettronica certificata (PEC) personale del candidato, esclusivamente all’indirizzo mail sopra indicato. A tal fine, sono consentite le seguenti modalità di predisposizione dell’unico file PDF da inviare, contenente tutta la documentazione che sarebbe stata oggetto dell’invio cartaceo:

− sottoscrizione con firma digitale del candidato, con certificato rilasciato da un certificatore accreditato;

oppure

− sottoscrizione della domanda con firma autografa del candidato e scansione della documentazione (compresa scansione fronte/retro di un valido documento di identità). Le domande inviate ad altra casella di posta elettronica, diversa da quella indicata, non verranno prese in considerazione.

Nella PEC di trasmissione della domanda l’oggetto dovrà chiaramente indicare il concorso pubblico al quale si chiede di partecipare, nonché nome e cognome del candidato. L’invio tramite PEC, come sopra descritto, sostituisce a tutti gli effetti l’invio cartaceo tradizionale.

Le suddette modalità di trasmissione elettronica della domanda e della documentazione di ammissione al concorso per il candidato che intenda avvalersene, si intendono tassative. Le domande di partecipazione al concorso si considerano prodotte in tempo utile, anche se spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine indicato; a tal fine fa fede il timbro a data dell’ufficio accettante.

Il termine è perentorio e non si terrà conto delle domande, dei documenti e dei titoli comunque presentati o pervenuti dopo la scadenza del termine stesso. I candidati hanno l’obbligo di comunicare gli eventuali cambiamenti di indirizzo all’Amministrazione la quale non assume alcuna responsabilità nel caso di loro irreperibilità presso l’indirizzo comunicato.

Alla domanda devono essere allegati: 1) quietanza dell’effettuato versamento della tassa di concorso di Euro 10,33.= da effettuarsi tramite una delle seguenti modalità, indicando cognome e nome del partecipante ed il concorso di riferimento: − direttamente presso la Banca Intesa s.p.a. - sportello interno all’Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi - Viale L. Borri, 57 - Varese; − bonifico bancario su Banca Intesa SanPaolo - Varese filiale 03842 - IBAN: IT75 O0306910810100000046111....

 

PER ADESSO NON VA INVIATO NULLA, questo concorso sarà attivo appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

[module-131]


I-A Quiz, simulazioni online

Olre 70 quiz tratti da concorsi per infermieri per fare simulazioni online 

oltre 2000 domande a partire da 2 euro 

I-A Quiz (LINK)

 

Ultime uscite, controlla le offerte

Scegli la tua Newsletter

Scegli la NewsLetter

più adatta per te!

newsletter CS

(LINK)